luglio 2011


Il  29 luglio 2011, il Comune di Misilmeri, in collaborazione con la Regione Siciliana, la fondazione Rocco Chinnici, l’associazione Misilmeri è Viv@ e il Comune di Partanna (Tp), organizza la II^ edizione della manifestazione “Misilmeri non dimentica… Rocco Chinnici” dove il Sindaco Piero D’Aì, alla presenza dei familiari e delle più alte autorità civili, politiche e militari, deporrà una corona di fiori, in memoria dell’Alto Magistrato, barbaramente ucciso 28 anni fà, in un vile attentato mafioso .

La manifestazione avrà inizio alle ore 21:00.

Dopo la commemorazione , si procederà con una emozionante fiaccolata, che partendo da  Piazza Rocco Chinnici, attraverserà il corso principale del paese, per terminare in Piazza Comitato dove avrà luogo lo spettacolo teatrale “Lu Prituri” di Giovanni Furnari. Concluderanno la serata alcune scuole di ballo e danza operanti sul territorio.

Inoltre sarà possibile visitare una Mostra Fotografica Itinerante sulla vita e la storia del Consigliere Istruttore, organizzata dalla Fondazione Rocco Chinnici, nei seguenti giorni: il 29 luglio in Piazza Comitato, il 30 luglio in Piazza Cosmo Guastella e il 31 luglio in piazza Madre Lalìa.

Tratto da Misilmeri News

Annunci

Giovedì 28 Luglio 2011 partirà il “Pullman della legalità”.
Un progetto ideato e da Giovanni Furnari e dall’Associazione Misilmeri è Viv@, che porterà in alcune tra le più importanti piazze siciliane lo spettacolo  “Lu Preturi” sulla vita del giudice misilmerese Rocco Chinnici.
“Un occasione per far conoscere le vita e le gesta del giudice  assassinato dalla mafia, – dicono gli organizzatori – e per rilanciare nella nostra regione l’immagine di una Misilmeri  che ha voglia di cambiamento.
La prima tappa sarà effettuata a Partanna (Tp) paese dove per 11 anni Rocco Chinnici ha svolto  la sua professione guadagnandosi il simpatico appellativo di “Lu Preturi”. La partenza è prevista alle ore 17 da Piazzale vittime di Nassiriya e ritorno in serata dopo lo svolgimento dello spettacolo teatrale. Sono disponibili dei posti in pullman, gli interessati possono contattare i seguenti numeri: Giovanni Furnari 3403408045; Vito Lo Franco 3492113727
Partirà anche una delegazione del Comune di Misilmeri.

Tratto da Misilmeri Blog

Sarà inaugurato venerdì prossimo 22 luglio alle ore 11 il nuovo impianto di automazione del potabilizzatore Risalaimi, nel Comune di Misilmeri, che consentirà di operare in tutta sicurezza alle maestranze dell´Amap e di aver garantita una maggiore affidabilità dell´acqua trattata, secondo le norme vigenti, grazie alle più avanzate tecnologie in materia.
«Scopo principale del potabilizzatore, la cui data di avviamento risale al 1967 – dichiara il presidente dell´Amap Vincenzo Cannatella – è quello di garantire la massima salubrità dell´acqua a tutti gli utenti. Cosa che non sarebbe stata più possibile senza i dovuti ammodernamenti, soprattutto quelli relativi all´affinamento del trattamento chimico della stessa acqua. Per questo sono stati a suo tempo avviati i lavori che, una volta conclusi, proprio per la loro importanza, meritano una degna inaugurazione». (ANSA).

Cari amici della redazione di Emirok vi esorto a porre la vostra attenzione e di tutta la cittadinanza misilmerese, al problema dei cani randagi presenti nel Comune di Misilmeri. Io vivo in zona scuole elementari Traina ove è presente un branco di cani randagi che oltre ad abbaiare insistentemente in ore notturne, la mattina seguente lasciano dei “ricordini” alquanto ributtanti (leggi escrementi). Non penso che io sia l´unico a Misilmeri a provare questo disagio, solo che tutti se ne fregano perchè pensano “e che ci posso fare io?”.
Quindi mi stava a cuore sollevare la questione affinchè qualche amministratore comunale possa fare qualcosa per risolvere il problema. Grazie per la vostra attenzione.

 Inviato da L.F.