gennaio 2010


MARINEO. Inizia in occasione delle festività di San Ciro “puvureddu” il ciclo del teatro dei pupi di Onofrio Sanicola dedicato ai ragazzi.

In pratica, sono gli adulti ad essere accompagnati dai bambini al teatro dei pupi. Un nuovo episodio mozzafiato, con draghi, maghi e cavalieri pronti a compiere la loro missione impossibile. Per gli ospiti provenienti da fuori una occasione per visitare la nostra piccola cittadina con il suo museo della Valle dell’Eleuterio, gli scavi archeologici, il castello, le botteghe d’arte, i prodotti locali, i ristoranti tipici, il picnic al boschetto (tempo permettendo…) e per vedere la processione di San Ciro. E in tutto questo anche uno spazio dedicato si ai bambini, accompagnati dagli adulti alla ricerca di un amarcord. Due spettacoli alle ore 17 di sabato 30 e domenica 31. Biglietto 5 euro a persona. Il teatrino si raggiunge posteggiando in zona Crocifisso a due passi dalle fermate degli autobus di linea. E’ consigliata la prenotazione: tel . 0918726487, 3396754237. E-mail: operapupisanicola@fastwebnet.it sanicolapupi@tiscalinet.it.
Tratto dal sito Piazza Marineo

Dal 20 gennaio 2010 è possibile prenotare i buoni vacanza, con il contributo statale, che saranno validi fino al 30 giugno 2010.

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 novembre scorso il decreto del Dipartimento per lo sviluppo e la competività del turismo che stabilisce le modalità operative del programma buoni vacanza. Possono presentare la domanda i cittadini italiani che rientrano nei limiti di reddito stabiliti dall’art.4 del DPCM 21 ottobre 2008. Il contributo può essere erogato una sola volta per nucleo familiare e fino all’esaurimento dei fondi disponibili sulla base del criterio di priorità cronologica di inoltro della richiesta e al versamento dell’importo residuo a carico del richiedente. Il gestore dei buoni vacanza sarà l’associazione no profit Buoni Vacanza Italia (BVI) che ha siglato la convenzione con il Dipartimento del turismo il 3 luglio 2009.

Modalità di richiesta – La richiesta avviene attraverso una procedura on line. Occorre compilare sia il modulo anagrafico sia l’autodichiarazione sulle condizioni anagrafiche e reddituali per il calcolo della percentuale di contributo pubblico e la richiesta dell’importo dei buoni. A procedura on line completata verrà rilasciato in autonmatico dal sistema un codice di prenotazione che dovrà essere presentato entro 10 giorni – pena la decadenza della prenotazione – ad una agenzia della Banca Intesa-Sanpaolo. La banca, a sua volta, ordina i buoni che verranno recapitati al beneficiario direttamente a domicilio. I buoni vacanza sono nominativi e distribuiti in tagli da 20 e 5 euro spendibili anche separatamente. L’elenco delle strutture turistiche convenzionate può essere consultato sul sito http://www2.buonivacanze.it/.

Tratto dal sito Marineo weblog

Si porta a conoscenza dei contribuenti che la Società Tributi Italia Sp.A., concessionaria del servizio di accertamento e riscossione dell’evasione e/o elusione dell’ICI e della Tarsu, nonché del servizio di riscossione della TOSAP e dell’Imposta sulla Pubblicità e Pubbliche Affissioni, è stata cancellata dall’Albo dei Concessionari, giusta sentenza del TAR Lazio n. 01009/2010; pertanto dal 29.01.2010 tutti i contribuenti che hanno ricevuto avvisi di accertamento e/o ingiunzioni di pagamento possono, per eventuali chiarimenti, rivolgersi all’Ufficio Tributi del Comune dal lunedì al venerdì  dalle ore 9,00 alle ore 12,30  e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,00.

Informazioni telefoniche possono essere richieste anche ai seguenti numeri:

ICI 091-8711341   Sig.ra Ramondo
TARSU 091-8711352   Sig.ra Fontana
TOSAP-PUBBLICITA’ 091-8711339   Dott. Traficanti

Si precisa altresì che i pagamenti potranno continuare ad essere effettuati sui bollettini di c/c postali già inviati da Tributi Italia S.p.A. nella considerazione che Poste Italiane S.p.A. provvederà a mettere giornalmente le somme versate a disposizione del Comune di Misilmeri.

Tratto dal sito del Comune di Misilmeri

Si rende noto che sono disponibili i modelli  di istanza per accedere ai benefici di cui al decreto 102/2004 e s.m.i. Alla  segnalazione  debitamente compilata va allegata la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, le stesse  vanno inoltrate nel più breve tempo possibile per consentire le verifiche in campo.
Si raccomanda di inserire l’importo del danno alle strutture  ed un recapito telefonico della ditta segnalante .

Modello Istanza

Tratto dal sito ufficiale del Comune di Misilmeri

Emirok Informa