giugno 2013


Annunci

locandina_corso_web

Per Informazioni:

Astrid Natura S.r.l.
Servizi per la Natura e l’Ambiente
via Lazio 24
90144 Palermo
Sede operativa: Museo di Zoologia “P.Doderlein” – Via Archirafi 16, 90123 PA
Tel. 09123891819 – FAX 0912386750

942606_329683140493004_1239724948_nAvola e Bagheria uniti dalla solidarietà!I membri dell’Oratorio Don Bosco Wojtyla di Avola hanno donato 4800 bustine “calciatori panini” raccolte per l’aggiudicazione del kit completo del campo di calcio all’associazione 3P permettendo a quest’ultima di raggiungere i 12000.

Bagheria festeggia e ringrazia i cittadini di Avola per la loro solidarietà!!!

 

 

620x215_ras-al-jazzLa manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale “Ulisse” e che si terrà tra luglio e settembre prossimi, avrà luogo nell’incantevole scenario del Castello dell’Emiro, rinato dopo un recente restauro, con uno sfondo sobrio e suggestivo, ideale per le serate musicali.
«E’ una importante occasione per il comune di Misilmeri di fruire del Castello dell’Emiro – dice Rosanna Mallemi, commissario straordinario –, di dare un bene architettonico notevole alla comunità non solo misilmerese, arricchito da tanta cultura e da un intrattenimento di qualità»
Questo il calendario: 13 luglio Giuseppe Milici, 19 luglio Stefania Patanè Quartet, 23 luglio Kurt Rosenwinkel, 25 luglio Gilad Hekselman Trio, 31 luglio David Kikoski Quartet feat – Seamus Blake, 4 agosto Bill Carrothers Trio, 8 agosto Maria Neckam feat – Roberto Gatto, 11 agosto Manziluna, 24 agosto Periscope Quintet, 31 agosto Francesco Cafiso & Mauro Schiavone, 7 settembre Eddie Gomez Quartet.
La rassegna Jazz, è patrocinata della Regione Siciliana Assessorato Sport, Turismo e Spettacolo e di tutti i comuni della Valle dell’Eleuterio: Comune di Godrano, Comune di Villafrati, Comune di Cefalà Diana, Comune di Marineo, Comune di Bolognetta, Comune di Villabate, Comune di Baucina, Comune di Ciminna e Comune di Belmonte Mezzagno.

Per info: http://www.rasaljazz.com – Per acquisto biglietti: http://www.tickettando.it

941306_10200698584859668_155250861_n

manifesto marcia

Si terrà domenica prossima la seconda edizione della marcia ecologica al Faro di Capo Zafferano. 

L’evento si pone l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sul degrado in cui versa il litorale che da Aspra arriva a Capo Zafferano, attraversando l’area protetta di Monte Catalfano, e sulle sue straordinarie potenzialità del territorio che non sono adeguatamente valorizzate.

La marcia si snoderà lungo tre direttrici toccando le principali emergenze ambientali della costa:

• da Aspra, con appuntamento al Club Nautico Marina di Aspra’ in Corso Italia; le prue latine partiranno via mare da “u scaru” orientale in direzione Capo Zafferano, facendo sosta simbolicamente:
◦ alla spiaggetta dei Francesi, la cui sopravvivenza è minacciata dai continui crolli;
◦ all’Arco Azzurro, che dopo quasi tre anni dalla demolizione dell’ecomostro confiscato alla mafia è ancora oggi inaccessibile;
◦ alla villa confiscata alla mafia, inaccessibile e non utilizzata dopo anni dalla sua assegnazione al Comune di Bagheria.
◦ alle Tre Piscine, il cui costone sovrastante la spiaggia è completamente crollato.
• da Santa Flavia, con raduno alle ore 9 e 30 nel parcheggio difronte la discesa a mare del Kafara;
• da Monte Catalfano, con raduno alle ore 8 e 30, presso il parco giochi difronte alla discarica confiscata alla mafia che da anni attende di essere bonificata con la realizzazione del centro di educazione ambientale.

La meta delle tre passeggiate sarà il Faro di Capo Zafferano, da anni abbandonato al degrado, richiesto ripetutamente invano all’Agenzia del Demanio dal Comune di Santa Flavia per farne un Centro di osservazione marina.

L’evento è promosso dal gruppo Facebook “Addabbanna ‘a muntagna, di quà dal Faro” in collaborazione con il Comitato Civico “Adottiamo Monte Catalfano”, le associazioni ambientaliste locali Wwf e Lipu, le associazioni Archè di Villabate, l’Impronta di Bagheria, Aspra Comunità marinara e Onda Libera di Santa Flavia.

Invitati anche i rappresentanti istituzionali dei comuni di Bagheria e Santa Flavia, della Provincia Regionale, della Capitaneria di Porto, della Regione Siciliana.

La passeggiata si concluderà con un bagno rigenerante dei partecipanti nelle acque cristalline di Capo Zafferano.

Tratto da http://www.bagherianews.com
 

Pagina successiva »