1383000_10201480365884599_141082197_n

 

A Misilmeri l’amore per il ciclismo e l’arte si incontrano in un connubio ricco di grandi suggestioni. 
Gino Bartali è stato dichiarato “Giusto tra le Nazioni” riconoscimento internazionale per aver aiutato gli ebrei durante gli anni delle persecuzioni nazifasciste. 
“E’ come se il tempo si fosse fermato nella mente di ognuno di noi. Il cattolico Gino, Gino Bartali, che salva centinaia di ebrei dalla deportazione e dalla morte: come dire un trionfo dell’anima di Bartali superiore a qualsiasi vittoria sportiva. In me troppo forti i sentimenti per non passare all’azione” dichiara un commosso Valentino Sucato. “Ho parlato con Teresa, una giovane artigiana di Misilmeri e ci siamo messi… all’opera”.

“Il vetro è materiale povero e proprio per questo l’ho usato per esaltare i valori cristiani cristallini di Ginettaccio” dice Teresa Orlando che ha realizzato l’opera. 

Valentino Sucato replica: “Ho già parlato con il figlio di Gino. L’Opera sarà donata alla famiglia. Insomma, un po’ di Misilmeri a casa Bartali”.

Inviato da Teresa Orlando

Annunci