Consegnati oggi i lavori per l’adattamento dei locali dell’ex convento di S. Giuseppe, dove sarà ospitata la sezione staccata del liceo ‘Basile’ di Palermo. Erano presenti il presidente della provincia regionale di Palermo Giovanni Avanti, il sindaco di Misilmeri Piero D’Aì, il dirigente scolastico del liceo palermitano Vito Loscrudato, l’assessore provinciale all’edilizia scolastica Salvatore Cerra, il r.u.p. dei lavori ing. Salvatore Schiavone. I lavori riguarderanno l’ampliamento degli spazi destinati ad aule nel piano terra e la rimodulazione dei bagni al primo piano. E’ altresì previsto il rifacimento a norma dell’impianto elettrico ed il risanamento di tutte le parti fatiscenti dell’immobile. “Sarà una sezione di eccellenza quella che creeremo a Misilmeri”, ha affermato il preside prof. Loscrudato, “ed io stesso vigilerò affinché sia tenuta alta la qualità dell’insegnamento”. Purtroppo le iscrizioni pervenute al Basile non sono sufficienti ad avviare una sezione. Infatti sono solo 8 i ragazzi che hanno scelto la sezione di Misilmeri. Il sindaco Piero D’Aì, raccogliendo il monito del dirigente del Basile, ha assicurato il suo personale impegno a promuovere presso le famiglie misilmeresi la conoscenza della nuova realtà scolastica. “Adotterò”, ha spiegato, “tutte le iniziative consentite per sensibilizzare i nostri ragazzi”.

Tratto dal sito del  Comune di Misilmeri