Nella notte fra sabato e domenica torna in vigore l’ora legale. Nello specifico, alle ore due di domenica 28 marzo, le lancette degli orologi andranno spostate in avanti di un’ora. Si dormirà, quindi, un’ora in meno, anche se lo spostamento d’orario, che avviene nel cuore del weekend, non dovrebbe creare troppi disagi.
Il cambio di ora è stato adottato omai da tutti i paesi industrializzati perchè garantisce un netto risparmio energetico. In questo modo, infatti, la luce del sole illumina più a lungo le giornate permettendo ai lavoratori di tenere spenta la luce elettrica.

Annunci