METANO

Approvato il progetto di metanizzazione di Piano Stoppa. Si tratta di un opera su cui il sindaco aveva speso un punto programmatico nella relazione presentata ai cittadini all´atto della sua candidatura. L´intervento è effettuato a valere sul POR Sicilia 2007/2013, Obiettivo Operativo 2.1.3. L´area interessata al progetto di ampliamento va dalle pendici di Gibilrossa a c.da Roccapalumba per complessivi metri lineari 16.922, e riguarda circa 425 famiglie. “È un´opera pubblica”, ha affermato il sindaco Salvatore Badami, “di grande importanza e comporta un investimento complessivo di 2.605.735,43 euro.
Eleva la qualità dei servizi resi alla cittadinanza e abbatte notevolmente i costi delle famiglie. Inoltre consente di innalzare il livello di sicurezza delle abitazioni”. L´intervento odierno trova attuazione parallelamente alla realizzazione della pubblica illuminazione di Piano Stoppa, il cui appalto andrà in gara nei prossimi giorni. Inoltre, a seguito di un sopralluogo effettuato dalla Protezione Civile, alla presenza del sindaco, è stato sottoscritto un protocollo per la pulizia ed il ripristino del canalone di Piano Stoppa i cui lavori dovrebbero avere inizio entro la fine di ottobre. L´intervento della protezione civile dovrebbe consentire di eliminare un problema annoso di Piano Stoppa, che puntualmente si presenta all´arrivo delle prime pioggie autunnali: l´allagamento di vaste zone dell´abitato dovuto al cattivo funzionamento degli scarichi pluviali. “Gli interventi che si realizzeranno a Piano Stoppa” ha concluso il sindaco, “restituiranno ad uno dei quartieri più estesi di Misilmeri quei livelli essenziali di servizi a cui una cittadina del XXI° secolo non può rinunciare. Spero che il lavoro iniziato dalla mia amministrazione possa vedere luce nel più breve tempo possibile. Anzitutto per i miei concittadini; secondariamente per vedere realizzati gli impegni che ho assunto quando ho deciso di candidarmi”.

Tratto dal sito del Comune di Misilmeri

Annunci