Più vicino sembra  l’obiettivo di istituire a Misilmeri una sezione staccata del liceo Basile, dopo che il Consiglio scolastico Provinciale (C.S.P.) di Palermo, con una nota di ieri, ha espresso  parere favorevole. Una tempistica frenetica ha caratterizzato l’iter che sta consentendo di approdare alla realizzazione del Liceo Scientifico. La delibera del Comune di Misilmeri che ha dato il via al procedimento è del mese di marzo di quest’anno; e già il comune ha incassato il parere favorevole della Direzione del liceo Basile e del Consiglio scolastico.
“Il parere favorevole  del C.S.P.  – ha affermato il Sindaco Badami – era il meno scontato tra quelli sinora ottenuti, considerato che in esso è contenuto anche un giudizio sulla concreta realizzabilità della scuola, sia sotto il profilo amminitrativo che didattico”. In effetti l’apertura di un nuovo istituto scolastico incide sulla organizzazione complessiva delle iscrizioni, generando effetti sulla programmazione, sulle iscrizioni e sulla gestione delle risorse umane . L’obiettivo minimo sarebbe quello di istituire una sola prima classe, ma ricorrono tutti i presupposti per partire con due prime. “Continuo a mantenere la mia cautela – ha concluso il Sindaco Badami -. Ancora c’è un passaggio decisivo prima di poter considerare conclusa la vicenda. La pratica è passata all’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e della Pubblica Istruzione che dovrà  dare il parere di competeza.  E di scontato non c’è nulla”. Molta cautela dunque da parte di Badami dopo le riserve manifestate nelle scorse settimane. Anche se proprio rispeto alle settimane scorse è dato leggere un maggiore ottimismo nelle sue parole.

Fonte: Comune di Misilmeri