Tra l’ 1 e il 2  novembre si festeggia nella nostra provincia “la festa dei morti”.
Secondo la tradizione in questi giorni la tavola è imbandita di dolci di pasta reale e si regalano dei doni ai più piccoli facendogli credere che questi siano stati donati dai cari defunti.

Le bancarelle di giocattoli colorano la città di Palermo, qui a Misilmeri invece sono le vetrine dei negozi ad essere imbandite di giochi.
E le pasticcerie profumano di frutta martorana.
La ricorrenza non si deve confondere con halloween, che é una festività di origine anglosassone, qui è la Festa dei Morti!
Una piccola curiosità: i dolci di pasta reale che prima erano solo a forma di frutta mediterranea, adesso assumono, con l’avvento di Halloween, anche la forma di zucca.
Oltre ai dolci di pasta reale ci sono anche i “PUPI CU ZUCCARO” ossia dei pupazzi fatti di zucchero che fanno impazzire di gola i bambini, essi rappresentano  i giocattoli di un tempo.

Emirok Informa