settembre 2008


Complimenti per il video!

Emirok per voi!

W San Giusto e w Misilmeri!!!!!

Annunci

[YOUTUBE=http://it.youtube.com/watch?v=xJZQw-0hkTg]

Emirok per voi!

Maurizio Pavone, scrivendomi dagli Stati Uniti, dove abita, mi  chiede notizie della “Via Crucis” lignea realizzata dal padre, lo scultore Giovanni Pavone che l’aveva donata alla chiesetta di San Giusto. Un’opera di un artista misilmerese che merita di essere rivalutata.

Chiunque avesse notizie dell’opera può lasciare un commento e daremo una risposta certa ad un nostro lettore che ci segue da tanto tempo!

Emirok

Martedì 16 settembre 2008, alle ore 21,30 presso il piazzale vittime di Nassirya, spettacolo teatrale a cura dell’associazione ‘Parsifal’ di Franco Zappalà dal titolo ‘SULLE ALI DELL’OPERETTA’. Lo spettacolo è inserito nel contesto della manifestazione ‘Provincia in festa’. 

Emirok informa

Il 13 settembre 2008 alle 21:00 in piazza a Belmonte Mezzagno si svolgerà il concerto di

PAOLA E CHIARA .

 Emirok informa

ROMA (6 settembre) – «La Sicilia potrà diventare la nuova Hollywood. Ma una Hollywood a dimensione di uomo, più mediterranea»: sono le parole con cui Gianni Minoli sintetizza il senso di Agrodolce, la nuova fiction in onda da lunedì 8 settembre alle 20,10 su Raitre, di cui è responsabile editoriale. Un’iniziativa presentata da Raifiction e Rai Educational, in collaborazione con la Regione Siciliana – Dipartimento per i Beni Culturali.
 
Agrodolce è ambientata in una cittadina di fantasia, di nome Lumera,(nella realtà Porticello frazione di Santa Flavia) situata sulla costa siciliana, e racconta le vicende di sei famiglie e diciannove personaggi principali che si alternano per descrivere la realtà e le contraddizioni della Sicilia dei nostri giorni. Un progetto ideato e voluto da Minoli per far nascere, si legge in una nota, «una industria culturale in grado di produrre serial che sappiano comunicare valori, fornire esempi e esercitare cambiamenti». La vicenda si snoda intorno a Lucia Serio (interpretata da Francesca Beggio), un medico che ha studiato in Inghilterra e, tornando nella sua terra, si scontra con una realtà dura e ostile, e Lena Cutò (Claudia Fichera), una professoressa di un Liceo Scientifico Tecnologico che vive il suo impegno di insegnante come una missione, cercando di capire i disagi ai margini della società.

Le loro storie e quelle delle loro famiglie saranno il pretesto per un romanzo corale, in cui si intrecceranno tanti temi: dal mondo della scuola con i suoi problemi e contraddizioni, ma anche fulcro di grandi innovazioni, all’integrazione religiosa e culturale, dalla mafia all’antimafia, dal degrado e la bellezza, fino alle speranze e i sogni di almeno tre generazioni. «La regione Sicilia – dice Minoli – ha dimostrato di avere grande sensibilità strategica, di capire che qui nasce un’avventura nuova. Qui vicino Termini Imerese, dove l’industria tradizionale ha dimostrato tutti i suoi limiti e purtroppo i suoi grandi momenti di crisi. La Regione Sicilia ha dimostrato di crederci e di co-finanziare insieme alla Rai per la realizzazione della Einstein Production, questa splendida avventura».

Ecco i numeri di Agrodolce: 20 attori principali, 77 in ruoli secondari, oltre 1000 comparse, 6 registi, circa 250 fra tecnici, sceneggiatori e organizzatori.

Si ricorda inoltre che tra gli attori siciliani c’è il misilmerese Marco Correnti.

Fonte http://www.ilmessaggero.it

Qui in basso trovate il sito ufficiale dedicato alla fiction!

Emirok Informa

Per chi non conosce la biografia di Fiorella Mannoia Emirok vi ricorda che è nata  a Roma il 4 Aprile 1954 ma è figlia di un misilmerese!In questi giorni è in tour dalle nostre parti…….fate una capatina allora! E…..buon divertimento!!!

Un video per voi!

Emirok

« Pagina precedentePagina successiva »